TGCRHome – edizione del 29 maggio 2018
In questo giornale: Sentenza Juliette, pesante la condanna a carico di Grammatico; “anarchici a due ruote”, il Comune sceglie la “tolleranza assoluta”; mercati tempestosi e clima politico incandescente; derubato de Mita; strage a Liegi; fallito il summit sulla Libia; lo sport.
Sentenza Juliette: dura condanna per Grammatico
Sentenza di primo grado per il processo Juliette. Dieci anni e quattro mesi all’ex maresciallo Andrea Grammatico, ex vice comandante della stazione dei carabinieri di Vescovato.Quattro anni e sei mesi per Marco Pizzi, e due anni al cugino Gianluca, titolare con lui del locale .
Anarchici a due ruote, il Comune sceglie la “tolleranza assoluta”
Oltre al danno, le beffe: bocciato in consiglio comunale un ordine del giorno, presentato da “Obiettivo Cremona”, contro gli “anarchici” a due ruote, pirati della strada di fatto impuniti: a Bologna 46 multe in un giorno, a Cremona 25 in un anno. Ed è pure “tolleranza assoluta”…