Good News – edizione del 30 giugno 2018
In questo numero: Grazie ad una convenzione tra Università Cattolica e Consiglio dell’Ordine degli Avvocati oggi avviarsi alla professione forense è più facile, ecco perché; anche durante l’estate, Ospedali aperti a Cremona ed all’Oglio Po, garantiti i servizi essenziali.
TGCRHome – edizione del 29 giugno 2018
In questo giornale: referendum Strada Sud, presentate le firme in Comune; spaccio di droga, agli arresti domiciliari un 40enne indiano; falso stilista di moda in manette per truffa; Europa, trovato l’accordo sui migranti; e poi i Mondiali di Russia.
“Cremona Bellissima!”, presentato il Programma Cultura 2019
“Cremona bellissima!” è il titolo del Programma Cultura 2019 presentato questa mattina presso il cortile Federico II dal Sindaco di Cremona, Gianluca Galimberti, alla presenza dei tanti volontari e dalle organizzazioni, che contribuiranno a realizzare gli eventi pensati.
Referendum Strada Sud: le 3.041 firme dei residenti in Comune
Strada Sud: presentata quest’oggi ad un funzionario della Segreteria comunale presso l’Ufficio Protocollo l’istanza referendaria, dopo che il Comitato Promotore ha non solo raggiunto, ma addirittura superato con 3.041 firme il quorum di 2.800 necessario.
TG CRHOME -EDIZIONE DEL 28-62018
In questa edizione di Tg Crhome: la corsa alla presidenza del tribunale di Cremona sfocia in un’inchiesta per corruzione, la procura di Venenzia sta indagando sul conto di due magistrati cremonesi e di un curatore fallimentare mantovano; turismo, boom in Lombardia ma a Cremona restano solo le briciole; eventi a Cremona, un bando per affidarli ad un’agenzia esterna. E poi #news dal’#Italia, dal #mondo e dallo #sport
Nomina alla presidenza del tribunale, due giudici cremonesi indagati per corruzione
La vicenda legata alla corsa per la presidenza del Tribunale di Cremona: sotto inchiesta i giudici Preioni e Bersani. Coinvolto anche il curatore fallimentare Sanlorenzo titolare di numerosi fascicoli relativi a fallimenti aziendali. Ecco cosa è accaduto.
Turisti stranieri: boom in Lombardia, ma a Cremona solo le briciole
Turisti stranieri, boom in Lombardia. Lo rivela l’indagine condotta dall’Osservatorio regionale. Ma a Cremona restano solo le briciole: deve contendersi l’8,7% di tutti gli arrivi con altre sette province, troppo poco. Ma forse pesa anche la carenza di strutture…