TGCRHome – edizione del 3 luglio 2019
Po, acque pulite, ma per la balneazione occorre attendere altri tre anni. Italia, crollo sempre più vistoso della popolazione: le nascite ai minimi storici dai tempi dell’Unità nazionale. Raid aereo su un centro per immigrati illegali a Tripoli, 40 morti. E poi esteri e sport.
Chiare, fresche e dolci acque… di Po! Ma per il bagno c’è da attendere
Chiare, fresche e dolci acque… di Po. Può sembrare un paradosso, da sempre l’adagio “esser chiari come l’acqua di Po” è indice di trasparenza, diciamo, poco efficace e invece adesso l’acqua di Po è tecnicamente pulita, ma per fare il bagno bisogna attendere.