Fase 2 e salute, i sindaci scrivono al Governo e Regione
I sindaci di Cremona Gianluca Galimberti, di Crema Stefania Bonaldi e Casalmaggiore Filippo Bongiovanni e il Presidente della Provincia Mirko Signoroni chiedono delucidazioni soprattutto sugli setti legati alla sicurezza e alla difesa della salute.  
Coronavirus: cifre in calo, mozione di sfiducia all’assessore Gallera
Coronavirus: 30 i nuovi casi di contagio nelle ultime 24 ore in provincia di Cremona per un totale di 6.023 malati; un solo nuovo decesso per un totale di 991 morti. Sono numeri, che confermano un trend in calo. Mozione di sfiducia dal Pd nei confronti dell’assessore regionale Gallera, il governo promette un fondo speciale per i territori più colpiti dal virus.
I pendolari: «Che il servizio sia ripristinato al 100%”
l tema del trasporto pubblico resta caldissimo alla vigilia della ripresa del 4 maggio. i pendolari della rete ferroviaria lombarda si muovono per avere rassicurazioni in merito al servizio e alle disposizioni di sicurezza: «Solo se l’offerta tornerà a pieno regime sarà garantito il necessario distanziamento sociale e la tenuta del settore».  
Covid-19: dati contenuti, ma al via una Commissione d’inchiesta regionale
Coronavirus: ancora 5 decessi nelle ultime 24 ore in provincia di Cremona, 22 i nuovi contagi. È questo che dicono i dati ufficiali, diffusi ieri dalla Regione, il cui Ufficio di Presidenza del Consiglio ha istituito una commissione d’inchiesta sull’emergenza Covid-19. Intanto, polemiche per l’abbandono di mascherine e guanti nei carrelli e sulle strade.
Buoni spesa, l’aiuto fotografa l’emergenza sociale
Sono 2.321 le domande presentate dai cremonesi per ottenere i buoni spesa. Più della metà delle domande sono pervenute dal quartiere Centro. 993 domande sono motivata dall’interruzione lavorativa, a seguire dall’attesa della cassa integrazione, oppure si tratta di partite IVA. Mediamente l’età dei destinatari si attesta tra i 37 e i 55 anni.      
Coronavirus: decessi e contagi al minimo storico, forse oggi Conte in città
Coronavirus: numeri incoraggianti, quelli ufficiali diffusi dalla Regione, numeri che indicano l’incremento più basso mai registrato a Cremona dall’inizio dell’epidemia tanto di contagiati quanto di decessi. Intanto, prove tecniche di ripartenza. Oggi forse a Cremona il premier Conte.