Video in primo piano

Comune-Sport Management, appuntamento il 29 agosto a Roma
Piscina, l’appuntamento è per il 29 agosto: quel giorno a Roma presso il Consiglio di Stato si deciderà in merito all’appello cautelare, promosso da Sport Management contro la sentenza con cui il Tar di Brescia ha respinto il suo ricorso. Il Comune si è costituito in giudizio.
Ora è ufficiale, a fine novembre apre il Decathlon a Cremona
Si è fatto attendere: più volte annunciato, presto il Decathlon a Cremona sarà realtà, a fianco del Cremona Po in via Sesto, con 3 mila metri quadri a disposizione ed uno spazio multi sport esterno. Serve una trentina di nuovi addetti, sono in corso le selezioni.
Padre Maccalli è vivo, il ministero degli Esteri prosegue le ricerche
Padre Pierluigi Maccalli è vivo: a dare la buona notizia, subito rimbalzata sulla stampa, nel corso dell’ultima veglia per chiederne la liberazione, è stato Padre Vito Girotto, confratello del missionario cremasco rapito. Il Ministero degli Esteri prosegue le ricerche.
Deserto demografico: 4.106 morti e 2.506 nati, la città è senza futuro
Popolazione in lieve crescita in provincia di Cremona, + 0,12% soltanto nel giro di un anno e solo grazie alla presenza degli stranieri in crescita. Ma il panorama resta agghiacciante: a fronte di 2.506 nati, i morti sono 4.106, oltre il 61% in più, un deserto demografico…
Piscina: il Tar dà ragione al Comune, Sport Management fa le valigie
Secondo il Tar di Brescia, ha ragione il Comune di Cremona, respinto pertanto il ricorso di Sport Management, il che significa: risoluzione del contratto per la gestione della piscina e via libera al bando di ricerca di un nuovo gestore, col proposito di voltare pagina.
Aem: bilancio con segno più grazie ai parcheggi, non alle cremazioni
Coi parcheggi si fa cassa: è quanto si evince dal bilancio 2018 di Aem Cremona, bilancio che per il secondo anno consecutivo si è chiuso col segno più, migliorando anche il risultato del 2017. In perdita, invece, il primo semestre di gestione per il Polo della Cremazione.
Il dg dell’Ospedale: “Nessuna fuga di medici, è tutto sotto controllo”
Il direttore generale dell’Asst di Cremona, Giuseppe Rossi, ha tranquillizzato: “Nessuna fuga di medici ed infermieri dall’ospedale, è tutto sotto controllo. Ed anche il calo nel numero dei ricoveri non preoccupa: “A Cremona non siamo messi male, tutt’altro…”.
Ospedale: l’addio di alcuni medici e infermieri diventa un “caso”
Prima la notizia relativa al calo dei ricoveri, poi quella della fuga di medici ed infermieri: insomma, in questa già calda estate pare particolarmente torrido il clima all’Ospedale Maggiore di Cremona. Sindaco e sindacati chiedono chiarimenti.
Ricoveri in calo negli ospedali cremonesi, bene le visite ambulatoriali
Sempre meno ricoveri presso l’Ospedale Maggiore di Cremona e soprattutto presso ‘Oglio Po di Casalmaggiore: a rivelarlo, è la relazione di performance 2018 da poco diffusa dall’asse locale. Le cose vanno meglio con le prestazioni ambulatoriali per esterni.