bilancio

Aem: bilancio con segno più grazie ai parcheggi, non alle cremazioni
Coi parcheggi si fa cassa: è quanto si evince dal bilancio 2018 di Aem Cremona, bilancio che per il secondo anno consecutivo si è chiuso col segno più, migliorando anche il risultato del 2017. In perdita, invece, il primo semestre di gestione per il Polo della Cremazione.
Dopo-Anac: pulci sui conti Lgh-A2A, salta la cessione di una discarica
Si è aperto il dopo-Anac in casa Lgh-A2A, non solo a livello di polemiche. Vasta eco è stata data al primo bilancio congiunto, ma le cifre non convincono tutti. Inoltre, è “saltata” la vendita della discarica di Grottaglie e 14 Sindaci cremaschi chiedono il consiglio di Scrp.
Imposte: niente aumenti per il 2018, in calo la Tari
Si è parlato di imposte, ieri, in Commissione Bilancio: di Irpef, Imu, Tasi e Tari. Ma i cremonesi possono dormire sonni tranquilli, non ci saranno aumenti. Questo, per legge. Lieve calo, invece, per la Tari: -3,5/4% per gli artigiani, 1 o 2 euro in meno per le utenze domestiche.
Aem si autopromuove, tutto con segni positivi il bilancio 2016
I vertici di Aem si sono autopromossi nel corso della conferenza-stampa indetta presso la nuova sede operativa di via Persico, per presentare i dettagli del bilancio, approvato ieri. Dalla gestione degli stalli per la sosta è stato ricavato un avanzo di oltre 500 mila euro.