condanna

Letame gettato nel ristorante Violino, militante del Kavarna condannato
Cinque mesi di lavori di pubblica utilità e 20 mila euro di risarcimento danni. Questa la condanna per Alessandro Francesco Azzali, 27enne militante del Kavarna accusato del blitz a secchiate di letame avvenuto all’interno del noto ristorante Il Violino nel settembre 2013.