costi

In due anni la scure dei rincari si è abbattuta sulle famiglie cremonesi
La pesante scure dei rincari si è abbattuta negli ultimi due anni sulle famiglie cremonesi, riducendo ulteriormente la loro capacità d’acquisto: è quanto si evince dall’indagine condotta da “Il Sole-24Ore”. Impennata per trasporti, poste, utenze, scuole, alimentari.
Rincaro delle utenze, sempre più fragili le famiglie cremonesi
Già sulle famiglie cremonesi si abbatte la scure di lavori sempre più precari, a ciò ora si aggiungono anche i rincari delle utenze: a novembre, il gasolio per riscaldamento ha subito un ulteriore aumento del 18,1% in una stagione decisamente sfavorevole.
Inflazione: a Cremona aumentano alcool, tabacchi e carburanti
Cremona come il resto d’Italia: a luglio l’inflazione si è attestata sugli stessi livelli, rilevati dall’Istat a livello nazionale, +1,3% su base annua e +0,3% su base mensile. Il rincaro maggiore per settori riguarda alcool e tabacchi, per prodotto invece riguarda i carburanti.
Acqua, sempre più cara
Pubblicato il nuovo dossier di Cittadinanzattiva sui costi del servizio idrico integrato relativi al 2015. Acqua sempre più costosa: a Cremona incremento del 15,1%. Dal 2007 ad oggi divario del 51%. Ecco cosa paga all’anno ogni famiglia