Covid 19

Ancora conferme, il Covid-19 frena, ma non spiega l’aumento dei morti
Il bilancio ufficiale conferma la frenata del Coronavirus in provincia di Cremona: 33 i nuovi casi di contagio, 26 i nuovi decessi. Secondo l’Istituto Cattaneo, troppi morti, però, nel periodo tra il 21febbraio ed il 21 marzo, + 134,6%, dato inspiegabile anche col Covid-19.
Coronavirus: ora è il tempo degli aiuti. I dati confermano la frenata.
È giunta da alcuni parlamentari bergamaschi, bresciani e dal cremonese Luciano Pizzetti la richiesta di aiuti al governo per il Nord per fronteggiare l’emergenza Coronavirus. Intanto, al via il buono spesa da parte del Comune. I dati sui pazienti confortano ancora.
Coronavirus: a Cremona 59 contagiati già prima del “paziente 1”
È uno studio italiano a rivelare come 59 persone positive al Coronavirus si aggirassero in provincia di Cremona già una ventina di giorni prima del 19 febbraio. I dati ufficiali, intanto, confermano il ridimensionamento del quadro: 22 morti in 24 ore e 26 nuovi contagi.
Coronavirus: ecco la mappa del contagio, al via le cure a domicilio
Coronavirus: ricostruita dall’Ats la mappa del contagio, che da Codogno ha portato il Covid-19 a Cremona e ad Orzinuovi. Intanto, da oggi al via sul territorio anche le nuove Unità Speciali di Continuità Assistenziale, per chi possa essere curato a casa.
Coronavirus: più tamponi, più casi monitorati, ma anche più dimessi
Questa volta a dominare sono i numeri relativi alla provincia di Cremona: quelli ufficiali, diffusi ieri, indicano un incremento nelle vittime e nei nuovi casi di contagio, però sono aumentati anche i tamponi effettuati ed il numero dei dimessi, ormai guariti.
Coronavirus in frenata, ma ora è allarme nelle case di riposo
Coronavirus: i dati ufficiali con le cifre di ieri confermano una frenata nella diffusione. Ora l’allarme è scattato però nelle case di riposo, dove urgono mascherine, tamponi e personale, in sostituzione di quello malato. Colletta in carcere per l’Ospedale.
Coronavirus: l’assessore Gallera parla di tempi lunghi per l’emergenza
L’inaugurazione ieri del nuovo ospedale da campo a Crema è stata l’occasione per l’assessore regionale al Welfare, Giulio Gallera, per annunciare tempi lunghi prima che possa dirsi conclusa l’emergenza Coronavirus. Ma i dati parlano di un ridimensionamento.
Coronavirus: per la prima volta i numeri alimentano la speranza
Per la prima volta buone notizie sul fronte delle cifre: quelle di ieri ufficiali parlano di 11 decessi nelle ultime 24 ore, portando il totale a 332, e di 30 nuovi casi di contagio in più, per un totale di 2.925 casi, registrando così l’incremento più basso dall’inizio dell’epidemia.
Il Coronavirus forse allenta la morsa, tra i contagiati anche il Sindaco
Il Coronavirus starebbe allentando la morsa: sale ancora il numero dei contagi, ma – pare – con minor vigore, ieri 162 in più in provincia di Cremona, portando il totale a quota 2.895; 21 invece i morti in 24 ore per un totale di 321. Tra i contagiati, anche il Sindaco di Cremona.