danni

Caso Tamoil: richieste di danni da oltre mille soci delle Canottieri
Caso Tamoil: dopo la conferma della condanna dei vertici della raffineria, emessa dalla Corte di Cassazione, ora sono oltre mille i soci delle Canottieri di Cremona, che hanno deciso di prender parte all’azione civile e che sono dunque pronti a chiedere i danni.
Interventi per il maltempo: ecco il finanziamento della Regione
Tanti gli interventi già avviati grazie ai finanziamenti stanziati dalla Regione. 500mila euro per recuperare dai danni causati dall’ondata di maltempo che nelle scorse settimane ha messo in ginocchio il nostro territorio…
CREMONA: bomba d’acqua e danni in provincia
Il fresco tanto desiderato è arrivato, ma come ormai di consuetudine ultimamente non senza trascinare con se degli effetti collaterali , diciamo così, di un certo rilievo. Ieri verso sera infatti si è scatenata una bomba d’acqua accompagnata da violente raffiche di vento…
Maltempo, disastro per l’agricoltura e fondi bloccati
La forte ondata di maltempo che sembra non arrestarsi anche ieri ha provocato pesanti danni nel Cremonese. Una violenta grandinata abbattutasi nel primo pomeriggio in venti minuti ha allagato e quasi spazzato via interi campi di mais e frumento.
Disastro di Pioltello: trovato un’altro giunto danneggiato
Continuano le indagini sul deragliamento di Pioltello e con le indagini emergono purtroppo nuovi particolari agghiaccianti. E’ stato rinvenuto un altro giunto gravemente danneggiato lungo il binario,in condizioni simili a quello che ha provocato l’incidente…
Piena del Po “anomala”: alle Canottieri si contano i danni
Danni per decine di migliaia di euro. E’ questo il conto spannometrico con cui dovranno fare i conti le canottieri cremonesi, soprattutto Flora e Baldesio, dopo l’apertura delle paratie di Isola Serafini l’altra notte senza che nessuna delle società rivierasche fosse avvertita…
Tromba d’aria, gru si abbatte sulla Curia
Allagamenti e danni in tutta la città per gli effetti della tromba d’aria di questo pomeriggio. Epicentro piazza Sant’Antonio Maria Zaccaria dove una russo gru si è accasciata contro il palazzo vescovile e all’interno un pino secolare è stato spezzato. Ecco le immagini.