Fratelli d’Italia

Niente firma sull’intesa, il Centrodestra non è ancora coalizione
Il vertice è durato oltre due ore, ma alla fine la firma non è giunta: Forza Italia non ha ancora sottoscritto il “Contratto per Cremona” promosso da Lega e Fratelli d’Italia, che a questo punto han tenuto in sospeso l’appoggio alla candidatura a Sindaco di Malvezzi.
Ultimatum a Malvezzi: o la firma o coalizione di Centrodestra a rischio
Centrodestra, accordo a rischio: ad oggi, il candidato Sindaco Carlo Malvezzi non ha firmato il “patto del tramezzino”. Ed ora Lega e Fratelli d’Italia dicono: senza firma, niente coalizione. La parola ora al commissario provinciale di Forza Italia, Massimiliano Salini.
Amministrative 2019: il centrodestra si presenterà unito
Firmato l’accordo tra Forza Italia, Lega, Fratelli d’Italia e Udc-Noi con l’Italia che sarà valido su tutta la provincia. A Cremona si muovono le civiche: tra queste spunta quella dell’ex assessore all’ambiente Francesco Bordi.
Grandi manovre nel Centrodestra: una nuova lista e cambi di casacca
Presentata la lista denominata “Amministratori del Centrodestra” in vista delle elezioni provinciali in agenda per il 31 ottobre, lista sostenuta da Lega, Fratelli d’Italia e da alcuni ex-forzisti. Intanto, la Lega chiede di non alienare le ex-scuole di Picenengo.
Immigrazione: Fratelli d’Italia vuole a Cremona il “modello Sartori”
Si chiama “modello Sartori” e consiste nell’applicare una normativa già vigente: in pratica, i cittadini extracomunitari residenti in un Comune, per l’Isee, devono certificare la loro patrimonialità nel Paese d’origine. “Fratelli d’Italia” ne chiede l’applicazione anche a Cremona.
Lgh-A2A: dopo l’Anac, Sindaco convocato in Commissione Vigilanza
Lgh-A2A: i silenzi del Sindaco di Cremona non piacciono all’opposizione in consiglio comunale. Così il presidente della Commissione Vigilanza, Marcello Ventura di Fratelli d’Italia, dopo la delibera dell’Anac, ha convocato primo cittadino e Aem.
Lgh-A2A, FdI-AN insiste: “Operazione poco trasparente”
Dopo l’intervento dell’Antitrust, Fratelli d’Italia-AN torna alla carica sulla vicenda Lgh-A2A, definita economicamente svantaggiosa e politicamente poco trasparente. E’ quanto ha dichiarato l’assessore regionale Beccalossi in una conferenza-stampa tenutasi a Brescia.