Lega

Niente firma sull’intesa, il Centrodestra non è ancora coalizione
Il vertice è durato oltre due ore, ma alla fine la firma non è giunta: Forza Italia non ha ancora sottoscritto il “Contratto per Cremona” promosso da Lega e Fratelli d’Italia, che a questo punto han tenuto in sospeso l’appoggio alla candidatura a Sindaco di Malvezzi.
Ultimatum a Malvezzi: o la firma o coalizione di Centrodestra a rischio
Centrodestra, accordo a rischio: ad oggi, il candidato Sindaco Carlo Malvezzi non ha firmato il “patto del tramezzino”. Ed ora Lega e Fratelli d’Italia dicono: senza firma, niente coalizione. La parola ora al commissario provinciale di Forza Italia, Massimiliano Salini.
Trovata la quadra del cerchio, il Centrodestra a Cremona corre unito
Dopo il “patto del tramezzino” tra Forza Italia e Lega, al tavolo di coalizione strada in discesa per il Centrodestra, che trova la quadra e corre compatto con Malvezzi candidato Sindaco e Zagni suo Vice. Si lima il testo di programma prima del varo definitivo.
Ecco i punti imprescindibili della Lega per il candidato Sindaco
Alla vigilia del nuovo tavolo del Centrodestra, previsto per domani, la Lega ha giocato d’anticipo e presentato stamani i punti ritenuti imprescindibili per il programma del candidato sindaco. Tra i quali, stop a centri sociali e Consulta Immigrati.
Amministrative 2019: il centrodestra si presenterà unito
Firmato l’accordo tra Forza Italia, Lega, Fratelli d’Italia e Udc-Noi con l’Italia che sarà valido su tutta la provincia. A Cremona si muovono le civiche: tra queste spunta quella dell’ex assessore all’ambiente Francesco Bordi.
Grandi manovre nel Centrodestra: una nuova lista e cambi di casacca
Presentata la lista denominata “Amministratori del Centrodestra” in vista delle elezioni provinciali in agenda per il 31 ottobre, lista sostenuta da Lega, Fratelli d’Italia e da alcuni ex-forzisti. Intanto, la Lega chiede di non alienare le ex-scuole di Picenengo.
Nuovo blitz, molotov dei soliti ignoti contro la sede della Lega
Nuovo blitz contro la sede della Lega: a distanza di neanche un mese dal precedente caso, ecco un nuovo assalto dei soliti ignoti, che hanno lanciato una bottiglia incendiaria contro una finestra. A fronte del principio d’incendio sviluppatosi, i vicini han lanciato l’allarme.
Ancora vandalismi contro la sede della Lega, interpellata Roma
Non c’è il 2 senza il 3 e il 4 vien da sé, dice il detto. Ed i soliti idioti non lo hanno voluto smentire, prendendo ancora una volta a sassate la sede della Lega di Cremona. Che però stavolta, oltre alla denuncia contro ignoti, ha chiesto l’intervento del Ministero dell’Interno…