parcheggio

Nuovo parking di via Dante, i pendolari chiedono un’alternativa
I lavori per il nuovo parcheggio mutipiano tra il cavalcavia e il supermercato Italmark dureranno 300 giorni e durante il cantiere i pendolari dovranno parcheggiare attorno al cimitero raggiungendo poi a piedi la stazione. Una soluzione che crea molte perplessità.
Saba vs Comune di Cremona: sempre più scintille legali sui parcheggi
Sempre più aspro sul piano legale lo scontro tra Comune di Cremona e Saba per la gestione dei parcheggi: la giunta è decisa a revocare la concessione e l’ente gestore ha presentato il terzo ricorso. Al centro della querelle, la convenzione per il parcheggio di piazza Marconi.
Parcheggio ex-tramvie, 139 i posti-auto in più col nuovo primo piano
Ancora parcheggi, ma questa volta per una buona notizia, presentata nel corso di un apposito incontro: i posti disponibili presso l’area di sosta dell’interscambio della stazione raddoppieranno, col nuovo primo piano 139 gli stalli in più nell’area ex-tramvie.
Piazza Marconi: Saba vuole aumentare le tariffe, il Comune rinvia
Saba vuole più soldi dal parcheggio di piazza Marconi, a Cremona, e col primo gennaio intende passare la tariffa oraria da 1,70 euro a 1,75, sulla base degli indici Istat. Il Comune però prende tempo: l’obiettivo è quello di mantenere indifferenziate le tariffe su tutto il territorio.
Parcheggio Massarotti: sempre più deserto
E’ senza dubbio il parcheggio più economico della città, ma può contare solo su una presenza di 15 – 20 auto al giorno. Parliamo del parcheggio Massarotti, 220 posti di cui 140 al momento riservati agli abbonati e 80 disponibili per la rotazione, ma quasi sempre vuoti.
Degrado al parcheggio Quartier Novo, luogo di “notti brave”…
Decine di preservativi usati sparsi per terra, tappi di bottiglia, resti di “notti brave” all’insegna dello sballo, dell’alcool e della “goliardia”… Il che pone due problemi: di sicurezza, essendo un parcheggio aperto anche di notte; e di… “rigenerazione urbana”.
Multe a chi paga la sosta con l’app sbagliata, pioggia di proteste
La Polizia Locale alza le braccia: noi applichiamo solo la norma. Furibondi però gli automobilisti, che in realtà hanno pagato, ma con l’app sbagliata. Perché 4 sono le società convenzionate con ATM, ma una sola con Saba. Ogni volta va indovinata quella giusta…