ritardi

Treni: alle cause di ritardo ora si è aggiunta una… donna sui binari!
Anche una donna aggirantesi tra i binari si è aggiunta alle cause di ritardo dei treni: è capitato alla stazione di Mantova, l’inquietante presenza è stata notata dal macchinista del convoglio Mantova-Cremona-Milano. Allertata la Polfer, vane, però, per ora le ricerche…
Treni: oggi ennesima ecatombe di guasti, ritardi, cancellazioni, disagi
E adesso ci si mette anche il meteo… Arrivano i primi, peraltro timidi freddi e tanto basta perché si verifichino guasti, ritardi, cancellazioni e quindi disagi – pesanti – per i viaggiatori. Sulle solite tratte, soprattutto la Mantova-Milano e la Cremona-Treviglio. Ma non solo…
Treni: ancora forti ritardi per guasti, enti e pendolari furibondi con Rfi
Questa mattina guasti alle stazioni di Cremona e Tavazzano hanno provocato il tilt sulle linee nevralgiche Milano-Mantova e Cremona-Brescia con ritardi tra la mezz’ora e l’ora. E, dopo il pericolo scampato sulla Cremona-Treviglio-Milano enti e pendolari non fanno più sconti.
Treni: ancora ritardi, anche pesanti, mentre i disagi diventano reclamo
Treni: ritardi e disagi son diventati così di routine che pochi ci badano ancora e, tra questi, sicuramente vanno computati i pendolari a bordo. Come gli utentii del 2661 Milano-Cremona-Mantova di ieri, 40 minuti di ritardo. Intanto le proteste per i disagi son diventate un reclamo.
Treni, a giugno 3 linee cremonesi su 4 si sono rivelate inaffidabili
Treni, i dati sulle direttrici ferroviarie regionali, relativi al mese di giugno, parlano da soli. 3 linee su 4 transitanti in territorio cremonese non raggiungono lo standard minimo di affidabilità. Ed i pendolari della tratta Mantova-Cremona-Milano hanno perso circa 7 ore.
Treni, i pendolari contano ritardi e cancellazioni: luglio da disastro!
Treni, un bilancio davvero da tregenda, quello stilato dai pendolari del Comitato InOrario, che si son presi la briga di contate i ritardi e le cancellazioni, utilizzando i dati ufficiali forniti da Trenord per il mese di luglio: 24 le soppressioni, 77 ore e 41 minuti il totale dei ritardi.