secca

Po in picchiata. La pioggia per scongiurare il record negativo
Il maggio dal sapore di novembre con le tante piogge, aveva fatto sperare se non in un’estate senza siccità, almeno in una senza emergenze e invece siamo solo a metà del mese di luglio , e già il fiume Po torna in sofferenza a causa dei livelli bassissimi
Fiume Po, prima la secca ora una crescita anomala.
Questa primavera che sembra tardo autunno, questo maggio che fa così novembre dopo un marzo /aprile che facevano tanto maggio hanno condizionato pesantemente anche il fiume Po che dopo settimane e settimane di secca ora cresce fin troppo velocemente …