stazione

Nuovo parking di via Dante, i pendolari chiedono un’alternativa
I lavori per il nuovo parcheggio mutipiano tra il cavalcavia e il supermercato Italmark dureranno 300 giorni e durante il cantiere i pendolari dovranno parcheggiare attorno al cimitero raggiungendo poi a piedi la stazione. Una soluzione che crea molte perplessità.
Pendolari, attenti! Da sabato al 17 marzo incluso lavori in stazione
Inizieranno sabato prossimo e termineranno il 17 marzo compreso i lavori di “potenziamento infrastrutturale” in stazione, a Cremona. Nel mirino sono soprattutto le tratte Milano-Mantova e la Cremona-Treviglio. Entrambe subiranno alcune variazioni con bus sostitutivi.
Treni: anche l’indagine di Altroconsumo condanna le linee cremonesi
Dopo il rapporto “Pendolaria”, anche lo studio elaborato da “Altroconsumo” conferma: la linea Cremona-Treviglio-Milano e quella Milano-Cremona-Mantova hanno rispettivamente il 47% ed il 26% delle corse, che accumulano ritardi medi, che superano i 10 minuti.
Parcheggio ex-tramvie, 139 i posti-auto in più col nuovo primo piano
Ancora parcheggi, ma questa volta per una buona notizia, presentata nel corso di un apposito incontro: i posti disponibili presso l’area di sosta dell’interscambio della stazione raddoppieranno, col nuovo primo piano 139 gli stalli in più nell’area ex-tramvie.
Aggressione in stazione: il capotreno sta meglio
Se la caverà con pochi giorni di prognosi il capotreno aggredito brutalmente ieri sera dal marito di una donna con cui aveva avuto un diverbio a Milano.  Anche l’aggressore purtroppo se la caverà con poco, solo una denuncia per violenza a pubblico ufficiale.
Quasi due ore per andare da Brescia a Cremona col treno “a puntate”
Ancora ritardi. Anche questa mattina. Ma ieri pomeriggio s’è raggiunto il colmo, quando il treno da Brescia per Cremona è stato costruito in forte ritardo e “a puntate”. Risultato: ha impiegato quasi due ore per percorrere 55 chilometri, dalle 16.40 (orario previsto) alle 18.30.
Ora spuntano anche i “treni fantasma”: ci sono, anzi no, ricompaiono…
I fantasmi esistono. E noi li abbiamo incontrati. In stazione. Questa mattina. Sul binario del treno delle 7.24 per Brescia. Che non c’è. Anzi no, per chi sia rimasto contro ogni speranza è ricomparso 16 minuti dopo l’ipotetica partenza sul binario 3. Anzi 4. Storie di un’odissea…
CAPOTRENO LICENZIATO: petizione di solidarietà in via Mantova
Hanno già superato quota duecento le firme raccolte nella sede del sindacato, in via Mantova, per Giordano Stagnati, il 25enne capotreno cremonese licenziato da Trenord per aver tentato una reazione all’aggressione e alla rapina dei beni aziendali.