terapia intensiva neonatale

Ormai è deciso: dal prossimo primo marzo chiusa la Tin a Cremona
Ormai è deciso. Non che ci fossero molti dubbi, comunque dal primo marzo la Terapia Intensiva Neonatale lascerà l’Ospedale di Cremona. Lo ha confermato l’assessore regionale al Welfare, Giulio Gallera, secondo cui il numero di bimbi trasferiti dovrebbe essere ridotto.
Terapia intensiva neonatale, oggi incontro con i vertici regionali
Nel pomeriggio l’incontro tra i primari dell’ospedale e il direttore generale welfare di Regione Lombardia. Si punta ad evitare il declassamento del reparto.  
Terapia Intensiva Neonatale, l’ospedale difende la scelta
Il dg Rossi assicura il mantenimento del reparto e le cure per i bimbi al di sopra dei 1500 grammi. Il responsabile Drera condivide la scelta in linea con le linee guida nazionali e internazionali: pochi casi all’anno per giustificare la presenza a Cremona.  
Terapia intensiva neonatale: a Cremona reparto ridimensionato
La decisione è della Giunta regionale. il reparto di Terapia intensiva neonatale dell’Ospedale di Cremona verrà ridimensionato, in ottemperanza al decreto ministeriale 70. Qui resteranno solo i casi di neonati al di sopra dei 1.500 grammi, i casi più critici invece a Brescia.