treni

Treni: ennesimo guasto e nuovo incubo per i nostri pendolari
Un guasto manco a dirlo, probabilmente una rotaia, ma poco importa per i pendolari della Mantova-Cremona-Milano, che questa mattina sono andati incontro all’ennesima odissea all’altezza della stazione di Malagnino dove si è bloccata completamente la circolazione dei treni.
Treni: dopo ritardi e disagi, anche gli scippi. Allarme sulla Mi-Cr-Mn
Allarme scippi sui treni della tratta Milano-Cremona-Mantova: negli ultimi 2 mesi e mezzo molti i colpi messi a segno, tutti con la stessa dinamica. I malviventi attendono che il treno si fermi in stazione, per poi strappare a chi si trovi vicino alle porte quanto possibile e fuggire.
Treni: alle cause di ritardo ora si è aggiunta una… donna sui binari!
Anche una donna aggirantesi tra i binari si è aggiunta alle cause di ritardo dei treni: è capitato alla stazione di Mantova, l’inquietante presenza è stata notata dal macchinista del convoglio Mantova-Cremona-Milano. Allertata la Polfer, vane, però, per ora le ricerche…
Treni: oggi ennesima ecatombe di guasti, ritardi, cancellazioni, disagi
E adesso ci si mette anche il meteo… Arrivano i primi, peraltro timidi freddi e tanto basta perché si verifichino guasti, ritardi, cancellazioni e quindi disagi – pesanti – per i viaggiatori. Sulle solite tratte, soprattutto la Mantova-Milano e la Cremona-Treviglio. Ma non solo…
Soldi dalla Regione per la Cr-Mn e dallo Stato per le infrastrutture
Soldi dalla Regione per l’autostrada Cremona-Mantova, per la precisione 1,2 miliardi di euro, soldi dallo Stato per le infrastrutture nel sud della Lombardia: sulla carta piovono soldi da tutte le parti per quanto riguarda i trasporti locali dopo l’incontro tenuto a Roma…
Disastro di Pioltello, in un video la tragedia ricostruita in 3D
Il video realizzato dalla Polizia Scientifica con la tecnica tridimensionale che racconta passo dopo passo cosa è avvenuto sul binario maledetto il 25 gennaio 2018 quando il treno dei pendolari deraglio poco dopo la stazione di Pioltello. Presentato come prova a chiusura delle indagini.
Treni, “tutto va ben, madama la marchesa”, ma in Regione è maretta
E’ “va tutto ben, madama la marchesa” il brano rispolverato da Trenord nel corso della Commissione regionale Territorio e Infrastrutture: soppressioni ridotte del 75% e puntualità aumentata del 7%. Ma le opposizioni non ci stanno e dicono: dati non reali. Oggi ancora ritardi.