violini

Good News – edizione del 2 novembre 2019
Violini di Cremona: tanti falsi, tanto onore… Nella liuteria il marchio di Cremona è ovviamente uno dei più apprezzati e quindi contraffatti: a riaprire la questione, è stato il caso, in Spagna, di uno strumento “certificato” da un liutaio mai esistito. Come ovviare a questa piaga?
INCONTRI DIVINI
Di padre in figlio…e in nipote. L’arte liutaria è passata di generazione in generazione nella famiglia Conia, un amore tramandato che viene dalla lontana Ungheria per approdare e attecchire nella patria di Stradivari. Ecco la storia di questa famiglia e dei suoi violini: ad Incontri Divini in Enoteca Cremona István e Sefano Conia.