Procura

Violenza sulle donne: a Cremona fenomeno in preoccupante crescita
Il nome è abbastanza evocativo, ‘codice rosso’ ed è nato per essere un canale prioritario a contrasto dei reati di maltrattamenti, violenza sessuale, stalking e lesioni commesse in contesti familiari o nell’ambito di relazioni di convivenza.
Giustizia più rapida, in calo la durata media dei processi
Ieri, a Brescia, inaugurazione dell’anno giudiziario. Un’inaugurazione sotto buoni auspici, perché, tra il primo luglio 2017 e lo scorso 30 giugno, si sono registrati, nei processi, tempi più rapidi per giungere a sentenza ed un incremento nel numero dei procedimenti definiti.
Rogo alla discarica di San Rocco: si segue la pista dolosa
A poco più di una settimana dallo scoppio dell’incendio alla discarica di San Rocco che ha liberato nel cielo di Cremona un’ampia nube nera, il fascicolo redatto dai vigili del fuoco è arrivato negli uffici della procura…
Deragliamento treno: chiesto l’arresto per i tecnici sorpresi sul binario
Passano i giorno ma non si placa la rabbia per il deragliamento del treno Cr-Mi di giovedì scorso a Pioltello. Il Codacons ha chiesto alla procura di Milano di arrestare i tecnici di Rfi che sono entrati nell’area posta sotto sequestro per tentativo di inquinamento delle prove.
Istigazione al suicidio di Michele Barbisotti, richiesta di archiviazione
La Procura ha chiesto l’archiviazione per il reato di istigazione al suicidio nei confronti dell’amico romeno del noto negoziante cremonese che si è tolto la vita un anno fa. Dello straniero pers elle tracce da marzo
PENDOLARI. Si passa alle vie di fatto. Depositato dossier in procura
Sono passati alle vie legali i pendolari cremonesi e mantovani, i più martoriati dai disagi  continui della linea per Milano. Dopo aver raccolto testimonianze e lamentele  dei viaggiatori, i loro rappresentanti  hanno depositato in procura una segnalazione ufficiale.
Sicurezza dei passaggi a livello, la parola alla Procura
L’Associazione Utenti trasporti Pubblici insieme ai pendolari della tratta Milano-Mantova preparando un esposto da portare in Procura in cui si ravvisano i reati procurato allarme e di attentato premeditato alla sicurezza dei trasporti nei confronti dei proprietari dei passaggi a livello che non provvedono alla loro messa in sicurezza. Il tutto nasce dalla prospettiva di rallentamenti sulle corse in coincidenza con gli attraversamenti ferroviari più pericolosi.
Calcioscommesse, la storia di Paoloni torna in aula
Tutto è iniziato da lui, dall’ex portiere girigogolo accusato di avvelenamento ai danni di compagni di squadra per alterarne le prestazione favorire così il risultato delle partite oggetto di scommesse clandestine. La vicenda torna in aula a Cremona, oggi prima udienza. v